Una maglietta rossa per restare umani

//Una maglietta rossa per restare umani

Una maglietta rossa per restare umani

LeU aderisce ad appello di Libera, Arci, Anpi, Legambiente

Quanto sta succedendo in questi giorni ha bisogno di una risposta. E’ necessario contrastare la campagna contro le Ong e contro chi presta soccorsi in mare. Ma, soprattutto, è necessario continuare a salvare i migranti in mezzo al mare. Il nostro Paese ha perso la sua umanità. LeU accoglie l’invito di Libera e sabato 7 luglio indosseremo tutti e tutte una maglietta rossa, colore simbolo dei bambini morti nel Mediterraneo. L’appello lanciato da Libera firmato anche da Arci, Anpi e Legambiente ci ricorda che la politica non può giocare allo scaricabarile sulla pelle delle persone. E’ necessario riprendere il filo di una Europa sempre più a destra, sempre più contro i migranti. E’ necessario battersi per costruire un mondo più giusto, dove non esistono i diversi ma persone e cittadini.

 

Di | 2018-07-05T10:22:13+00:00 5, luglio, 2018|Blog|Commenti disabilitati su Una maglietta rossa per restare umani

Informazioni sull'autore: